Il furgone di “Striscia” aggira le barriere antiterrorismo a Milano (video)

Barriere antiterrorismo all’italiana. Come si legge su Libero, sono quelle che sono state messe “a protezione” delle zone pedonali del centro di Milano: Piazza Duomo e corso Vittorio Emanuele, via Dante e il Castello Sforzesco. Strade e piazze dove ogni giorno transitano decine di migliaia di persone e che, dunque, dopo quanto accaduto in tante città d’Europa, sono bersaglio naturali per il terrorista fanatico che intenda fare una strage falciando le persone con un furgone.

Barriere antiterrorismo aggirate da “Striscia la Notizia”

Per questo, quelle zone sono state “protette” con barriere Jersey in cemento armato. Peccato che in due diversi date, il furgone scuro privo di qualsiasi insegna o scritta di riconoscimento, guidato dall’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli, abbia facilmente aggirato le barriere e abbia poi scorrazzato nelle zone pedonali, arrivando addirittura al cortile delle armi del Castello Sforzesco. Il tutto proprio mentre si avvicina il periodo che precede il Natale, in cui quelle zona si affollano ancor di più per i regali. E in cui, come abbiamo visto l’anno scorso a Berlino, i terroristi si sentono particolarmente ispirati nel colpire gli “infedeli”.

Guarda il video sul sito di Mediaset