Giallo a Milano, cadavere di una donna trovato nel parco: s’indaga per omicidio

Al momento si sa solo che il corpo privo di vita di una donna è stato ritrovato in un parco della zona nord di Milano – nel parco di Villa Litta, in zona Affori – e, da quel pochissimo che trapela sull’inquietante ritrovamento, che il cadavere rinvenuto è quello di un’anziana signora sui settant’anni che presenterebbe una profonda ferita al collo: presumibilmente la causa della morte.

Milano, cadavere di una donna trovato nel parco

Per il resto, con i rilievi scientifici in corso, si sa solo che la polizia sospetta che possa trattarsi di un omicidio: ma intanto, la vittima non è stata ancora identificata; l’età che le è stata approssimativamente attribuita è incerta, e al momento l’unica evidenza all’esame è quella importante ferita al collo che fa supporre agli inquirenti della Polizia di Stato al lavoro sul caso un omicidio. Una senzatetto aggredita? Una passante colpita a scopo di rapina? Il raptus di un folle? Al momento le piste sono tutte valide e tutte partono dall’ipotesi omicidiaria: quello che farebbe riferimento a un delitto efferato su cui, una volta accertata l’identità del cadavere e ottenuto il responso degli esami autoptici, si potrà cominciare a far luce partendo da importanti punti fermi investigativi.