Genova, auto travolge tre carabinieri: è caccia a due uomini (video)

È caccia a due uomini che, a bordo di un’auto rubata, hanno forzato un posto di blocco dei carabinieri questo pomeriggio a Pegli, nel ponente di Genova, speronando la vettura di servizio e investendo tre militari, tra cui una donna, in servizio di pattuglia. Sono tuttora in corso le ricerche dei due occupanti della vettura, forse stranieri, che oggi pomeriggio alle 16 non si è fermata all’alt delle forze dell’ordine, all’altezza del casello autostradale di Pegli.

Il racconto di un testimone oculare (video)

 

Genova, i due uomini viaggiavano su un’auto rubata

Uno dei militari presenti al momento dell’episodio ha esploso 4 o 5 colpi contro l’automobile in fuga, una Toyota Yaris risultata rubata, colpendo il veicolo al vano motore e alle gomme. A quel punto i due malviventi hanno abbandonato il mezzo e sono fuggiti a piedi. Sul posto immediato l’arrivo di rinforzi con diverse volanti della polizia e dei soccorsi tra cui 2 ambulanze. I tre carabinieri rimasti feriti sono stati tutti trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale di Voltri, la donna – in condizioni più gravi – non rischierebbe la vita. Nella zona di Multedo sono in corso i rilievi da parte delle forze dell’ordine. Gli spari hanno inoltre indotto in via precauzionale a sospendere per alcuni minuti l’allenamento del Genoa sul campo sportivo “Signorini” di Pegli, che si trova a pochi metri dal casello autostradale e dall’area coinvolta.