Forza Italia: i mercati rionali abbandonati dal comune di Roma

“Pieno sostegno da parte di Forza Italia agli operatori dei nostri mercati rionali abbandonati da un’amministrazione che non mette il commercio al centro del suo indirizzo politico. Con la modifica della percentuale dei canoni concessori, che i mercati devono corrispondere a Roma Capitale, la sindaca Raggi e la giunta rischiano di mettere sul lastrico un intero settore di lavoratori e le loro famiglie”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio. ”Si ripete sempre la stessa storia da quando i 5 stelle governano Roma: prendono decisioni senza prima essersi confrontati con gli operatori del settore, mai un tavolo di discussione, niente di niente. A questo si aggiunge l’adozione del nuovo regolamento del commercio su aree pubbliche che ha stabilito che per le maggiori occupazioni di superficie all’interno dei mercati in convenzione A.G.S. si applichi la tariffa piena, senza tenere conto dell’abbattimento del canone dell’80 – 90% previsto dall’atto di concessione sottoscritto dagli operatori di questi mercati. Non è comprensibile che un sindaco non dialoghi con i lavoratori della propria città ignorando totalmente le loro posizioni. Chiediamo la convocazione di una seduta straordinaria dell’assemblea capitolina per confrontarci, innanzitutto, con gli operatori del settore e trovare unitariamente delle soluzioni che ne evitino il collasso”.