Fedez attacca Tiziano Ferro. E lui lo fulmina: «Io faccio il cantante, tu?»

Fedez, lo sappiamo, ama la rissa. Un esempio lampante: “Tiziano Ferro si è comprato l’attico di fianco a Fedez / con i soldi risparmiati a cena con il fisco inglese”, cantava il giudice di X Factor nel brano, contenuto all’interno dell’album “Comunisti col rolex” . Una piccante frecciatina lanciata da Fedez al collega e vicino di casa. Un attacco  -spiegò Fedez – più rivolto ai media che a Tiziano Ferro stesso. Non ho nulla contro l’artista di “Sere Nere”, disse, salvo poi rincarare la dose: “Ho semplicemente fatto riferimento a un fatto realmente accaduto, di un artista che è stato condannato per evasione fiscale. Quando io ho comprato l’attico in centro a Milano tutti ne hanno parlato e scritto, si pretendevano controlli fiscali, ma io ho sempre vissuto e dichiarato in Italia, pagando fino all’ultima tassa. Quando invece Tiziano Ferro ha comprato casa accanto a me la stampa non ha detto una parola, perché?», si legge su Dagospia. Mai così vicini, mai così “nemici”.

Tiziano Ferro mette in riga Fedez

La risposta affilata di Tiziano Ferro non ha tardato ad arrivare. Nella sua conferenza stampa per il lancio del repack del suo album “Il mestiere della vita”, ha risposto al futuro sposo di Chiara Ferragni: “Io sono fuori da un certo mondo, diciamo che il disco di Levante l’ho ascoltato, ma qualcuno mi ha raccontato di una citazione.  Mi sono arrivate queste informazioni e le ho prese con un “ok, va bene, ognuno fa il suo mestiere… e il mio è il cantante”. Il mestiere di Fedez?..