Fazio fa meno punti di Ventura. Il post partita di Italia-Svezia è un disastro…

In pochi minuti, tra l’intervista in lacrime a Buffon che cervava di spiegare l’uscita dell’Italia dai Mondiali, fino all’apparizione del faccino sorridente di Fabio Fazio, due milioni di italiani hanno imbracciato il telecomando e se la sono data a gambe levate dalla tc: chi è andato a dormire, chi s’è attaccato ai social, chi semplicemere ha cambiato canale. Quella di lunedì, dopo la partita tra Italia e Svezia, è stata l’ennesima serata triste per la banda di “Che tempo che fa”, penalizzata dagli ascolti nonostante il traino della Nazionale.  Appena Fazio prende il timone del programma, in compagnia di Fabio de Luigi, per il solito show di battutine, sorrisine e balbettamenti vari, a seguirlo sono 3.805.000 spettatori con il 14% di share. Ma appena passano i primi spot e arriva l’interruzione pubblicitaria, in due milioni scappano da RaiUno, il programma si attesta a 1.866.000 spettatori con l’11.2% di share. Per intenderci, durante Italia-Svezia c’erano davanti al piccolo schermo 14 milioni di spettatori (share del 48%), nel post-partita 8,3 milioni (32,38%), quindi lentamente il pubblico si è assottigliato con l’arrivo di Fazio, fino a scivolare sotto i due milioni, in chiusura. E in rete c’è chi commenta: Fazio? Ha fatto meno punti di Ventura…