Elezioni regionali, la sfida in Sicilia: le proiezioni in tempo reale

Lo scrutinio delle regionali in Sicilia è iniziato e arrivano le prime proiezioni.

Le proiezioni dell’Istituto Piepoli per la Rai

Secondo la V proiezione Istituto Piepoli e Noto sondaggi per Rai (riproduzione riservata), il candidato del centrodestra Nello Musumeci è al 38%, seguito dal candidato del M5s Giancarlo Cancelleri al 36%. Il candidato del centrosinistra Fabrizio Micari è al 17,5% e il candidato della Sinistra Claudio Fava è al 7,5%. Il campione è del 27% con margine di errore del 3%.

Le proiezioni di La7

Alle elezioni regionali in Sicilia il candidato del centrodestra Nello Musumeci è in testa con il 37,3%, seguito dal candidato del M5s Giancarlo Cancelleri al 36,8% secondo la II proiezione Emg – Acqua Group diffusa da La7. Il candidato del centrosinistra Fabrizio Micari è al 18,6%, il candidato della Sinistra Claudio Fava al 6,5% mentre Roberto La Rosa (Siciliani Liberi) è allo 0,8%.

Le proiezioni sui voti di lista

Ecco i voti lista per lista, in base alla VI proiezione Istituto Piepoli e Noto sondaggi per Rai (riproduzione riservata). In sostegno di Nello Musumeci, “Diventerà bellissima” incassa il 5,3%, Fratelli d’Italia-Noi con Salvini 7,9%, Unione di Centro 5,7%, Popolari e autonomisti – Idea Sicilia il 4,4%, Forza Italia il 13%.

Il M5s è al 28%. Riguardo alle liste in sostegno del candidato di centrosinistra Fabrizio Micari: Sicilia Futura – Pdr – Psi è al 7,6%, Micari presidente al 4,5%, Alternativa popolare – centristi per Micari al 5%, Pd al 10,8%. La lista “Cento passi per la Sicilia” in appoggio di Claudio Fava ottiene il 7,4% dei consensi.