Duecentomila i cani e gatti abbandonati in Italia, più di 300 al giorno

Ogni tre minuti in Italia si abbandona un cane, un gatto o un cavallo. È quanto denuncia l’Aidaa. l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, che sottolineacome “stando ai dati ufficiali sulle entrate in canile e gattile nel corso del 2016 sono circa 120.000 i cani e 80.000 i gatti abbandonati ai quali dobbiamo aggiungere alcune migliaia di cavalli e tartarughe d’acqua per parlare degli animali di cui si conoscono mediamente le stime di abbandono”. “Dati alla mano – afferma l’Aidaa – in Italia si abbandona un animale ogni tre minuti, e se vogliamo usare i parametri giornalieri, mediamente ogni giorno vengono abbandonati 329 cani, 218 gatti e oltre 20 cavalli”. “Un trend inaccettabile- commenta il presidente di Aidaa Lorenzo Croce- al quale si aggiungono i circa 170mila maltrattamenti ai danni di animali e gli avvelenamenti, una fotografia impietosa fatta di numeri assolutamente inaccettabili in una nazione civile, la maggior parte di abbandoni e maltrattamenti- conclude – sono purtroppo ancora concentrati nelle regioni del sud ed in Sicilia e Sardegna”