Diego Fusaro contro il Black Friday: è la festa del Capitale, non consumate (video)

venerdì 24 novembre 10:43 - di Redazione

Il filosofo Diego Fusaro critica il Black Friday, festa del consumismo che “si impone come nuovo culto obbligato, come nuova festa da celebrare con ossequio e rispetto, in nome del consumo e di quei mercati che, sostituendosi al dio dei cieli, si “innervosiscono” e ci impongono il loro imperscrutabile volere, chiedendoci talvolta sacrifici umani (ecatombi di lavoratori e piccoli imprenditori). Con ebete euforia e superficiale entusiasmo, celebriamo il Black Friday – apice dell’alienazione – e ci indispettiamo ove ancora vi sia il presepe. Abbiamo abbandonato il Dio dei cieli per convertirci, con anima e cuore, al dio immanente dei mercati finanziari speculativi”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *