Columbus Rally, 50 associazioni italo americane contro il sindaco De Blasio

sabato 18 novembre 14:04 - di Redazione

Torna l’aggressione contro la statua di Cristoforo Colombo, e tutto ciò che rappresenta, a New York. La comunità italiana a New York, come è noto è una delle più numerose e attive degli Stati Uniti d’America. Dopo l’intervento del sindaco della città, il democratico Bill De Blasio, che per gestire la situazione ha istituito una commissione apposita, gli italiani di New York, non essendo soddisfatti del modo di lavorare della commissione stessa, ha indetto per oggi una grande manifestazione, chiamata Columbus Rally. Le associazioni italo-americane che parteciperanno saranno 50, che oggi alle 18, ora locale, si troveranno davanti alla statua di Colombo per esprimere la loro protesta e il loro dissenso. Le 50 associazioni chiedono, tra le altre cose, il mentenimento del COlumbus day, la conservazione e il dirittoall’esistenza di quei monumenti e chiedono anche di non apporvi indicazioni negative o offensive per gli italiani. Le audizione della commissione composta da De Blasio, infine, sostengono gli italo-americani, non tengono abbastanza conto del parere degli italiani ma di quello di altre comunità della Grande Mela. La commissione, a parere della associazioni italo-americane, terrebbero in maggior conto le ricbhieste e le opinioni degli “anticolombiani”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *