I bimbi fanno troppo chiasso al ristorante. L’oste protesta e scoppia la rissa

Avrebbe dovuto essere un sabato sera in famiglia, invece è andata diversamente. Ed è stato anche necessario l’intervento dei carabinieri: il fatto, come riporta La Tribuna, è avvenuto al ristorante sardo Rosa Peonia di Treviso.

I carabinieri sono intervenuti per calmare gli animi dopo una violenta discussione degenerata in aggressione ai titolari del locale i quali avevano ripreso i figli troppo chiassosi di alcuni clienti. Non è una novità il fatto che in alcuni locali i figli minori facciano capricci e si comportino in modo maleducato, ma in questo caso i genitori anziché richiamare i pargoli se la sono presa con chi li aveva rimproverati.

La madre di uno dei bimbi si è recata al bancone del locale e ha ordinato un calice di vino, ma una volta ricevuto il bicchiere lo ha lanciato addosso ad uno dei titolari inveendo contro di lui. A quel punto la situazione è degenerata in rissa: da un lato i dipendenti del ristorante e dall’altro nove persone (più due bambini) di nazionalità italiana, rumena e albanese. Il figlio del titolare si è recato al pronto soccorso per farsi medicare. Dopo che i carabinieri hanno riportato la calma i protagonisti della vicenda si sono scatenati su Tripadvisor con recensioni negative del locale, i cui titolari hanno ora intenzione di sporgere denuncia per lesioni, minacce e diffamazione.