Banche, la Meloni zittisce Casini: «Stia calmo». «Certo, bevo camomilla» (video)

Il battibecco tra Giorgia Meloni e Pierferdinando Casini è scattato improvviso, nella commissione d’inchiesta sulle banche. «Stia calmo, mi faccia lavorare». «Sono calmissimo ho bevuto camomilla». È’ accaduto nel corso dell’audizione dei sostituti procuratori della Repubblica presso il Tribunale di Milano, Giordano Baggio e Stefano Civardi presso la commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione, ha interrotto l’intervento di Giorgia Meloni, chiedendole di fare domandi pertinenti all’ordine del giorno della giornata. La leader di Fratelli d’Italia ha risposto innervosita e si è instaurato così un botta e risposta tra i due e, rispondendo a Meloni che lo invitava a calmarsi, Casini le ha prontamente risposto: «Io sono calmissimo, ho bevuto la camomilla».