Molestie, Brizzi prova a difendersi ma Asia Argento attacca anche lui

“Querelaci a tutte! Non ci fai paura!”. Così Asia Argento su Twitter risponde alle dichiarazioni del regista
Fausto Brizzi, che ha smentito categoricamente di aver avuto rapporti non consenzienti nella sua vita, dopo che il suo nome è circolato sui social e sulla stampa in relazione a denunce di molestie e violenze sollevate da alcune attrici nel programma tv ‘Le Iene’. L’attrice ha linkato sul suo profilo la smentita del regista, che annuncia querele
a tutela della sua immagine, aggiungendo il commento: “Querelaci a tutte! Non ci fai paura!”.

La difesa di Fausto Brizzi

Il regista di ‘Notte prima degli esami’, ‘Maschi contro femmine’ e del cinepanettone tra poco in sala ‘Poveri ma ricchissimi’, ieri si era  difeso dichiarando di “non avere mai avuto nella vita rapporti non consenzienti” e scegliendo di sospendere, per il momento, il proprio lavoro. Lo aveva fatto in una lettera inviata ai giornali, tramite il suo avvocato, nella quale Fausto Brizzi spiegava “di aver appreso con grande sconcerto da articoli apparsi sulle pagine di alcuni quotidiani dell’esistenza di ipotetiche segnalazioni di molestie fatte da persone di cui non viene precisata l’identità. Procederò in ogni opportuna sede nei confronti di chiunque abbia affermato e affermi il contrario”.