Alemanno insultato all’autogrill da un gruppo di estremisti. Lui replica: zecche (video)

domenica 26 novembre 16:48 - di Redazione

Gli attivisti e le attiviste del gruppo di estrema sinistra Napoli Direzione Opposta ha casualmente incrociato in un autogrill Gianni Alemanno. L’ex sindaco di Roma è stato insultato (“Alemanno pezzo di m…a”) e circondato al grido di “Siamo tutti antifascisti”. Gli hanno anche gridato: “C’è ancora posto a Piazzale Loreto”. La contestazione, in puro stile anni Settanta, è stata rivendicata da NDO sulla loro pagina Fb: “Abbiamo incontrato l’ex Sindaco di Roma Gianni Alemanno all’autogrill di Casilina mentre eravamo in viaggio verso la manifestazione contro la violenza sulle donne, da buoni napoletani/e non ci siamo fatte sfuggire l’occasione di dirgli in faccia cosa pensiamo di lui, delle sue idee fasciste e dei disastri messi in campo con mafia capitale!”. Anche Gianni Alemanno – che non si è lasciato intimidire dagli insulti, come si vede nel video – ha commentato sui social l’incontro: “Era da tempo che non vedevo 40 zecche riunite insieme, pensavo fossero estinte”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *