Frizzi, l’augurio del “rivale” Gerri Scotti: “Voglio vederti presto contro di me”

Un augurio di pronta guarigione affettuoso a Fabrizio Frizzi è e arrivato da colui che, fino ad un mese fa, era il suo rivale televisivo e lo sfidava quotidianamente nella fascia preserale: Gerry Scotti. Dagli studi di Matrix Scotti ha voluto abbracciare virtualmente Fabrizio Frizzi, assente dalla fine di ottobre dagli schermi a causa del malore che lo ha colpito negli studi de L’Eredità. «Spero di averlo presto di nuovo contro di me tutte le sere e che mi batta tutte le sere con il suo programma», ha detto il conduttore intervistato da Piero Chiambretti durante l’ultima puntata dell’edizione autunnale di Matrix. Alla guida prima di Caduta Libera e da una settimana di The Wall, Scotti ha confessato di aver contattato Frizzi appena appreso del suo problema di salute. “Sono stato tra i primi a scrivergli e tra i primi su Instagram a pubblicare una bella foto che ci siamo fatti per strada io e lui. E’ una persona che stimo profondamente per il suo stile e per come è nella sua vita privata, che poi è quello che traspare in televisione”.