“Via i fascisti”. A Milano centri sociali in azione: sputi e uova contro Salvini

Contestazione al grido di «Via i fascisti» e «Noi Salvini non lo vogliamo» nei confronti del segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un volantinaggio alla festa di via Giambellino a Milano. Alcuni esponenti dei centri sociali hanno lanciato uova e sputi contro Salvini, circondandolo.  La polizia è intervenuta evitando lo scontro. Il segretario della Lega ha detto di essere stato oggetto di sputi ma ha comunque terminato il volantinaggio per il referendum per l’autonomia, raccogliendo molti applausi e richieste di selfie. «La polizia mi ha detto che sono cinque o sei giovani dei centri sociali, si vede che non sono andati a Torino con i loro amichetti – ha sdrammatizzato coi giornalisti dopo la contestazione – a me interessa la gente normale, peccato per i pantaloni e la camicia che erano puliti…».