Terremoto nel nuoto azzurro: Filippo Magnini indagato per doping

Tegola sul nuoto azzurro: la procura di Nado Italia, l’organizzazione nazionale anti-doping, ha indagato i nuotatori azzurri Filippo Magnini e Michele Santucci. Il fascicolo a carico dei due parte dagli atti dell’inchiesta della Procura di Pesaro sul nutrizionista Guido Porcellini.

Per Magnini le accuse più pesanti

In particolare, secondo le prime informazioni, al due volte campione del mondo e fidanzato storico di Federica Pellegrini, Magnini, la Nado contesterebbe l’uso o tentato uso di sostanze dopanti e favoreggiamento, mentre a Santucci sarebbe contestato solo il favoreggiamento. I due atleti saranno ascoltati a breve dalla Procura Nado.