Rosatellum bis, La Russa: «Questa legge non è un Porcellum ma un porcaio»

«Perché volete le liste bloccate, dopo esservi sbracciati a dire che il Porcellum era Porcellum proprio per le liste bloccate? Questa legge non è un Porcellum ma un porcaio». Lo ha detto in aula Ignazio La Russa durante le dichiarazioni di voto sulla fiducia sull’art.1 del Rosatellum bis. «È una legge scelta scientificamente e tecnicamente studiata, affinché all’indomani delle elezioni fosse assolutamente impossibile che potesse nascere un governo scelto dagli italiani. Saranno ancora una volta le segreterie di partito a scegliere il governo a danno dei cittadini, favorendo magari i poteri forti, della grande finanza e delle grandi banche».