Pirata drogato investe due ragazzini a Roma e rischia il linciaggio

Al volante di una Golf e sotto l’effetto di stupefacenti ha investito due ragazzini romani di sedici e diciassette anni in via dell’Archeologia a Roma. Il pirata è un 32enne che,  risultato poi positivo al test della droga, ha rischiato il linciaggio da parte dei presenti tra i quali i parenti dei due ragazzini, che se la sono vista brutta e che attualmente si trovano ricoverati in prognosi riservata ma non in pericolo di vita all’ospedale Tor Vergata. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno tolto l’uomo dalle mani della folla giustamente inferocita.

I carabinieri lo salvano dal linciaggio

Il 32enne drogato che era alla guida è stato denunciato a piede libero per lesioni personali stradali e guida in stato di alterazione psicofisica dovuto all’uso di sostanze stupefacenti. I due ragazzini stavano attraversando la strada quando sono stati travolti dalla vettura. L’automobilista, che si è fermato, è stato aggredito dalla folla e salvato dall’intervento dai carabinieri. Anche l’uomo è stato soccorso e trasportato a Tor Vergata dove i risultati positivi positivo al test antidroga rendono l’episodio inaccettabile. I carabinieri di Tor Bella Monaca stanno effettuando  i rilievi sul luogo dell’incidente insieme alla polizia municipale di Roma Capitale.