Maltempo: allerta della Protezione civile su nove regioni italiane

Nella giornata di domenica il transito di una perturbazione atlantica determinerà un generale peggioramento del tempo sull’Italia, con precipitazioni sparse al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, accompagnate da venti forti. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile, d’intesa con le Regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino consultabile sul sito del Dipartimento.

Maltempo: ecco le regioni interessate

L’avviso prevede dalla mattina di domani venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali su Lombardia, Emilia Romagna e Marche, e venti di burrasca nord-occidentali sulla Sardegna. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte. Dal primo pomeriggio inoltre, si prevedono precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale e venti forti settentrionali con raffiche di burrasca su Abruzzo, Molise e Puglia.

Domenica allerta gialla per tutta la giornata

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domenica allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul territorio di Marche, Umbria e Lazio, nonché su settori di Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Molise e Campania.