Las Vegas, Paddock si è suicidato mentre la polizia faceva irruzione

Stephen Paddock si è suicidato prima dell’irruzione della polizia nella stanza d’albergo da dove ha ucciso almeno 50 persone e ferite 400. Lo ha reso noto la polizia di Las Vegas, affermando che quando gli agenti delle squadre Swat sono entrate “nella stanza dell’albergo il sospetto era morto”. Lo ha poi confermato lo sceriffo Joe Lombardo dicendo che “il sospetto si è suicidato nella stanza d’albergo dove aveva dieci fucili”. Paddock era arrivato nella stanza al 32esimo piano del Mandalay Bay hotel il 28 settembre scorso. Lo ha confermato lo sceriffo, sottolineando che al momento gli inquirenti “non sanno se l’uomo ha impedito al personale di entrare nella stanza” dove aveva un vero e proprio arsenale, almeno 10 fucili. Quando gli è stato chiesto perché non si considera questo massacro come terrorismo interno, ha risposto: “Dobbiamo stabilire prima quale fosse il movente, ci sono delle moventi diversi legati al terrorismo diversi dall’azione di una persona disturbate che vuole fare un massacro”. Poi è stato precisato che l’assalitore di Las Vegas aveva almeno otto fucili nella stanza di albergo da cui ha aperto il fuoco contro gli spettatori del concerto della serata conclusiva del Route 91 Harvest Festival, ha reso noto la polizia. Marilou Danley, la donna indicata come la compagna di Stephen Paddock, il 64enne bianco responsabile del massacro, avrebbe passaporto australiano. È quanto riportano due giornali australiani, The Australian e The Courier-Mail, che spiegano che la 62enne viveva sulla Gold Coast nel Queensland fino a quando si è trasferita una ventina di anni fa negli Stati Uniti. “Non posso rilasciare nessuna dichiarazione al momento”, ha dichiarato una delle sorelle della donna alla stampa locale mentre dal governo australiano non arriva nessun commento. Intanto si è appreso che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump parlerà di quanto successo la notte scorsa a Las Vegas alle 16.30 ora italiana. Lo ha reso noto la Casa Bianca.

(Foto Adn Kronos @Mirror UK)