La figlia di Bush svela il corteggiamento di Berlusconi: «Se fossi più giovane…»

«Se fossi più giovane, farei figli con te», disse scherzosamente Silvio Berlusconi, durante una cena americana con George Bush, sua moglie Laura e una delle loro figlie, Barbara Pierce Bush. La ragazza, oggi 33enne, in un libro scritto a quattro mani con la sorella Jenna ha svelato il corteggiamento, frutto più di un siparietto galante al quale il Cavaliere ci ha abituati che a un serio tentativo di fare delle avancès.

Barbara Pierce Bush all’epoca aveva 24 anni, eravamo nel 2006 e l’allora premier provò a proporre innanzi tutto suo figlio come possibile fidanzato della bella ragazza americana dagli occhi azzurrissimi, per poi scherzare personalmente. L’ex corrispondente del New York Times dalla Casa Bianca in quel periodo, Frank Bruni, ha ottenuto il volume in anticipo e ha intervistato le gemelle. Una delle due figlie di George Bush, Jenna, lavora alla Nbc, mentre Barbara, oggetto delle galantirerie di Berlusconi, ha creato una fondazione attiva nei paesi del terzo mondo nel settore della salute e ha dichiarato recentemente di aver votato per Hillary Clinton alle presidenziali di novembre e non per il candidato dei repubblicani Donald Trump.

In questo video un incontro pubblico durante un vertice italo-americano tra Berlusconi, Laura Bush e la figlia Barbara.