“Forza Elisa”, da Fiorello ad Anastasia il tam-tam per salvare la bimba malata

Si chiama Elisa, ha tre anni e ha poco, pochissimo da vivere, una manciata di mesi. Una mobilitazione è in atto per salvare una bimba affetta da leucemia. Elisa è di Pordenone è ricoverata al “Bambino Gesù” di Roma, «potrebbe avere poche settimane di vita se non si troverà un donatore di midollo osseo compatibile», Lo leggiamo sul Messaggero. Un tam-tam per attivarsi e mobilitarsi per la piccola malata di leucemia è partito da tanti personaggi dello spettacolo che hanno invitato i loro fan a recarsi nei centri specializzati per la tipizzazione. Da Fiorello ad Anastacia, in tanti stanno rilanciato sui social l’appello dei genitori della piccola, Fabio e Sabina. L’invito è stato rilanciato da molti media e sulla pagina Facebook “Salviamo Elisa” arrivano immagini da tutto il mondo di persone che si recano in ospedale nella speranza di essere compatibili e poter servire alla causa della bimba e dei suoi genitori in disperata lotta contro il tempo. La mobilitazione un risultato l’ha già raggiunto: il Registro dei donatori – che ha un database internazionale – si sta incrementando di ora in ora  e tanti pazienti affetti da leucemia e mieloma potranno avere una speranza in più. Grazie alla piccola Elisa.