Firenze, un testimone racconta: «Così ho visto l’aggressione della 17enne»

Ci sarebbe un testimone dell’aggressione della 17enne trovata gravemente ferita nel parco dell’Ambrogiana di Montelupo Fiorentino. Si tratta di un cittadino della zona, residente vicino al parco, che verso le 7 del mattino avrebbe sentito un urlo e, dopo essersi affacciato alla finestra, avrebbe visto un uomo vicino alla ragazza.

Vicino al parco è stato trovato un martello

L’aggressione della giovane, dunque, sarebbe avvenuta poco prima del suo ritrovamento, avvenuto sempre intorno alle 7 da parte di una donna. Il testimone sarebbe già stato ascoltato dagli investigatori che conducono le indagini sul giallo. La polizia avrebbe anche recuperato nella zona un martello, forse usato per aggredire la giovanissima di Fucecchio, in provincia di Firenze, che si trova ora ricoverata all’ospedale di Empoli.

La 17enne ascoltata dagli investigatori

Gli investigatori in queste ore stanno vagliando le testimonianze degli amici e dei conoscenti della 17enne, che erano andati a Montelupo Fiorentino con lei per trascorrere una serata in discoteca, e stanno anche analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. La ragazza, anche se cosciente, è tutt’ora in prognosi riservata. Nulla intanto trapela di quanto potrebbe aver raccontato agli uomini della squadra mobile di Firenze che stanno svolgendo le indagini insieme ai colleghi del commissariato di Empoli.