Firenze, 17enne trovata gravemente ferita in un parco. È giallo

Una 17enne italiana è stata trovata gravemente ferita in un parco di Montelupo fiorentino. Colpita alla testa, la ragazza, che è stata ricoverata all’ospedale di Empoli, ha riportato un forte trauma cranico e le sue condizioni sono giudicate gravi, anche se con il passare delle ore si è registrato un miglioramento. 

La 17enne trovata in una pozza di sangue

L’aggressione per ora resta un giallo. La ragazza è stata ritrovata in una pozza di sangue alle 7 del mattino da una donna all’interno del parco dell’Ambrogiana, non distante dall’ospedale psichiatrico giudiziario e abituale ritrovo dei ragazzi della zona. Secondo i primi riscontri investigativi, però, potrebbe essere stata colpita lungo la strada e poi portata dopo all’interno del parco: gli investigatori hanno trovato segni di trascinamento sul terreno e i medici hanno riscontrato abrasioni sui talloni della giovane. 

La serata in discoteca, poi una lite e la scomparsa

L’adolescente aveva passato la serata in discoteca con degli amici. E tre 18enni, in mattinata, più o meno quando la ragazza è stata ritrovata, si sono presentati dai carabinieri per denunciarne la scomparsa della loro amica. Secondo quanto hanno raccontato, vi sarebbe stato un litigio e poi l’avrebbero persa di vista. Gli investigatori stanno ora cercando di capire dinamica e movente dell’aggressione, senza escludere alcuna pista, compresa quella della rottura con il fidanzato avvenuta nei giorni scorsi.