Finito l’attacco degli islamici di al Shabaab a Mogadiscio: 25 morti (video)

domenica 29 ottobre 11:47 - di Redazione


Continua l’offensiva dei terroristi islamici a Mogadiscio, capitale della Somalia. Almeno 25 persone sono morte in seguito alle due autobombe esplose e all’azione di un terrorista suicida nei pressi dell’hotel Nasa-Hablod di Mogadiscio, in Somalia. In seguito agli attacchi, i terroristi islamici somali di al Shabaab si sono asserragliati nell’albergo, frequentato da politici, militari e civili, tenendo in ostaggio diverse persone per oltre dieci ore fino a quando, questa mattina, le forze di sicurezza hanno ripreso il controllo dell’hotel. Tre terroristi, ha riferito il capitano Mohamed Hussein, sono stati uccisi, mentre altri due sono stati catturati. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo estremista islamico al Shabaab. Sono in tutto più di 30 le persone liberate dalle forze di polizia somale tra quelle intrappolate nell’hotel Nasa-Habloid di Mogadiscio, attaccato dai terroristi islamici di Al Shabaab, tra loro anche un ministro. Lo ha reso noto successivamente Mohamed Dahir, rappresentante delle forze di polizia. Tra i 25 morti confermati durante l’attacco terroristico anche un ex vice ministro. Secondo quanto riportato dai media locali alcuni dei terroristi sono stati catturati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *