Fatamorgana – Roma

Fatamorgana
Via Laurina, 10 – 00187 Roma
06/32652238
Sito Internet: www.gelateriafatamorgana.it

Tipologia: gelateria
Prezzi: coni e coppette 2,50/5€, gelato 21€/kg
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
A dispetto della moltiplicazione dei punti vendita in città (ormai ben 7) e il conseguente accentramento della produzione in un unico laboratorio, la qualità delle creazioni di Maria Agnese Spagnulo si mantiene su uno standard assai elevato. Merito di ingredienti di prima scelta, di ottima tecnica, di accostamenti fantasiosi e azzeccati. A voler essere pignoli, non tutti i gusti sono di pari livello, ma ciò forse è anche la conseguenza di un altro pregio di questa gelateria, la grande varietà di proposte, per cui è quasi inevitabile che non tutte risultino pienamente riuscite o prive di difetti. Ad esempio la presenza di cristalli di ghiaccio in alcun sorbetti o gusti forse un po’ troppo dolci e stucchevoli, come quelli ispirati alle fiabe. Tra i numerosissimi gusti provati nel corso dell’anno, oltre alle numerose versioni di cioccolato, tutte eccellenti, segnaliamo una liquirizia buonissima e un caffè con ben pochi rivali, lo straordinario gusto Sacripante, ispirato da un dolce genovese, a base di caffè, rum, amaretti e cacao. Tra i sorbetti, notevole la prugna al tè verde, dalla piacevole nota astringente, freschissimo il melograno in cui, al contrario, la naturale e a volte fastidiosa marcata astringenza veniva tenuta perfettamente a bada. Sempre sul fronte sorbetti, sapore pieno di frutta nel melone e nei fichi. Di grande personalità ananas e zenzero, che pulisce perfettamente il palato. Lascia infine il segno il gusto Pensiero: pompelmo rosso, zenzero, wasabi in polvere e zeste di limone, in perfetto equilibrio tra leggerezza e intensità di sapori. Buonissime le cialde artigianali e valida anche la panna. Da sottolineare infine come le creazioni proposte siano prive di glutine e quindi adatte anche ai celiaci.

AMBIENTE
Mentre la sede storica del quartiere Trieste è connotata da una sobria eleganza e risulta forse la più accogliente delle sette, le due al quartiere Monti e nei pressi di piazza del Popolo risultano un po’ anonime, dagli spazi ristretti e non particolarmente allettanti. Se non fosse per la vista delle vaschette che fanno intuire la bontà del contenuto, si confonderebbero un po’ con le innumerevoli gelaterie del centro che di realmente artigianale hanno francamente ben poco.

SERVIZIO
Cordiale e professionale.

ADATTO A:
Praticamente tutti, ma in particolare a chi ama gli ingredienti naturali.

               Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –