Blade Runner 2049, il ritorno di un mito: in sala il capolavoro parte seconda (Il TRAILER)

Blade Runner 2049: bastano pochi secondi del trailer per far rivivere i 163 minuti di adrenalina pura che gli appassionati dell’epica intestata all’ultima missione del cacciatore di replicanti evoca. Frammenti di un grande mosaico filmico entrato di diritto nella leggenda: un’enorme pupilla a tutto schermo. Un’astronave che sorvola per lo spazio di un lampo una desolata architettura bianca…

Blade Runner 2049, il mito ritorna

Sono i primi, primissimi istanti di Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve, coraggioso e riuscito sequel del capolavoro datato 1982 diretto da Ridley Scott: il titolo che ha aperto un nuovo capitolo nella storia del cinema di fantascienza, inventandosi quasi dal nulla l’estetica cyberpunk. Omaggiando tra interpretazioni magistrali e una sceneggiatura epica, la settima arte e i suoi miti ha cui fornito alcuni degli esemplari moderni più suggestivi e amati. Ebbene, del sequel di uno dei film più amati, studiati, evocati della storia del cinema si paralva da anni, anzi, da almeno due decenni: oggi il secondo capitalo di Blade runner  – che sarà in sala in 750 copie dal 5 ottobre con la Warner Bros. – esiste e punta tutto su una operazione voluta nel segno della malinconia e del rispetto. In primo piano, allora, esaltati da una fotografia che ritrae come solo nell’archetipo che precede questo sequel, una Los Angeles dalle luci livide incessantemente battuta dalla pioggia – e in cui il ritmo è scandito da ologrammi pubblicitari e da una notte perenne – tornano i replicanti, mossi da sentimenti quasi più degli umani con cui si confrontano. Al centro del racconto filmico, che ha come produttore esecutivo proprio Ridley Scott, l’amletico agente K (Ryan Gosling) della polizia di Los Angeles, un Blade Runner di nuova generazione (è un replicante nuovo modello), sulle tracce di un mistero che potrebbe minacciare tutta la società, legato alla ricerca di Rick Deckard, un ex blade runner scomparso da oltre trent’anni…