Bankitalia, Gentiloni tira dritto: è Visco il candidato del governo

Bankitalia, Gentiloni tira dritto, a dispetto dei diktat di Renzi e del Pd. «È Ignazio Visco il nostro candidato», dice il presidente del Consiglio nella lettera inviata oggi al Consiglio superiore di Bankitalia per la nomina del nuovo governatore. Su questa indicazione la Banca dovrà dare un parere.

Il consiglio superiore della Banca d’Italia è stato convocato per domani mattina. Il Consiglio, secondo la legge, deve fornire un parere necessario, non vincolante, prima della nomina con decreto da parte del Presidente della Repubblica.

Di fatto è ormai scontro duro  tra governo e Pd. “Se il presidente del Consiglio decide di confermare Visco io non lo condivido, ma andiamo avanti lo stesso”. Così Matteo Renzi, ieri seri,  in collegamento con Porta a Porta dal treno Direzione Italia fermo nella stazione di Benevento. E si è trattato di un macigno pesante sulla scelta del premier. “Io non avrei confermato Visco”.  Il giudizio di Renzi  è pesantissimo sul mandato di Visco da governatore di Bankitalia: “In questi sei anni nelle banche ci sono stati dei disastri. Spero che i prossimi sei anni siano migliori di quelli trascorsi, peggiori è un po’ più difficile”. E già, il danno è fatto: ne sanno qualcosa i risparmiatori di Banca Etruria. Ma, come si sa, al peggio non c’è mai fine.