A pranzo con il Papa, poi l’evasione: due detenuti ricercati in Emilia

Due uomini di origine napoletana si sono allontanati dopo il pranzo per i bisognosi con il Papa e non hanno fatto ritorno nella Casa lavoro di Castelfranco Emilia, una struttura alternativa al carcere per il reinserimento sociale dei detenuti, dove erano ospitati.

E’ successo lo scorso primo ottobre, giornata della visita di Bergoglio a Bologna, dopo il pranzo nella basilica di San Petronio con detenuti e poveri. Entrambi gli uomini facevano parte del gruppo di circa una ventina di detenuti che hanno partecipato al pranzo dopo la recita dell’Angelus in piazza Maggiore. Finito di mangiare, hanno fatto perdere le proprie tracce.

I due hanno già scontato la pena ma nei loro confronti è stata applicata la misura di sicurezza detentiva perché ritenuti socialmente pericolosi. Ora sono ricercati dalla polizia e, una volta trovati, dovranno ripartire dall’inizio nel loro percorso di reinserimento.