Terremoto, al posto di Errani arriva una renziana esperta di… volley

Nel sapiente gioco di pedine e di lottizzazioni, c’è posto anche per lei, Paola De Micheli, che di terremoti (politici) ne ha cavalcati tanti, restando sempre in sella. Emiliana, come il suo predecessore, Vasco Errani, ma molto, molto più renziana del dimissionario commissario alla ricostruzione delle zone terremotate. Paola De Micheli, esponente del Pd, già lettiana di ferro, poi renziana e quindi gentiloniana riconfermata sottosegretaria all’Economia nel suo governo, gestirà opere e appalti post sisma al posto di Vasco Errani, come è trapelato al termine dell’ennesima giornata di visite e di promesse dei massimi vertici di Palazzo Chigi. 

La De Micheli, vicina ad Area riformista, la corrente all’interno del Pd che lavora all’unità della sinistra, è tutt’ora membro del Consiglio direttivo di TrecentoSessanta, l’Associazione fondata nel 2007 da Enrico Letta e il Il 20 luglio 2016 è stata eletta presidente della Lega Pallavolo Serie A. Di lei, oggi, non aveva però parlato il premier Gentiloni: “Per la ricostruzione post terremoto di cosa abbiamo bisogno? Di certezza sull’impegno del governo, del Parlamento, di tutte le istituzioni. Ci tengo a dirvi che dal mio punto di vista, quello del governo, questo impegno sarà totale”, aveva detto oggi il premier  inaugurando la scuola dell’infanzia di Capitignano. La De Micheli, intanto, scaldava i muscoli a bordo campo.