Tensione sempre più alta, la Corea del Sud risponde a Kim: pronti i missili

Manovre militari con missili balistici in risposta al test nucleare nordcoreano. La Corea del Sud “mostra i muscoli” a Kim simulando in un’esercitazione con munizioni reali un attacco sul poligono di tiro nucleare nordcoreano, colpendo “obiettivi scelti nel Mar del Giappone”. A riferirlo è l’agenzia ufficiale sudcoreana Yonhap.

Corea del Nord, l’Onu riunisce il Consiglio di sicurezza

«Le manovre sono state compiute in risposta al sesto test nucleare del Nord e hanno implicato il missile balistico sudcoreano Hyunmoo oltre ai caccia F-15K», ha scritto Yonhap citando lo stato maggiore interforze sudcoreano. Gli obiettivi erano a una distanza equivalente a quella del poligono di tiro nucleare nordcoreano di Punggye-ri, nel Nord-Est del Paese.