Sondaggio Emg, aumenta il vantaggio del centrodestra. I dati dei partiti

Dopo la lunga sosta estiva, gli istituti di ricerche sono tornati a indagare sulle intenzioni di voto dei cittadini. Secondo il sondaggio effettuato da Emg per il Tg La7, il centrodestra con 33,3% delle preferenze è in netta crescita e supera il centrosinistra. Nel dettaglio c’è un leggerissimo incremento del M5S che ha raccolto complessivamente il 28,3%. Rispetto alla rilevazione di luglio i grillini hanno registrato un aumento dello 0,3%. Alle sue spalle è in perdita (-0,1%) il Pd, che viene attestato al 26,6%. Continua ad avanzare la Lega Nord, uno dei pochi in crescita con un +0,1%. Il partito di Matteo Salvini si è portato al 15,4%. Stabile Forza Italia che  si attesta al 12,8%. Fratelli d’Italia si colloca ben oltre la soglia del 5 per cento. Per Articolo 1, il movimento dei Democratici e Progressisti,  è stato un inizio di mese disastroso è scivolato al 2,9%, perdendo lo 0,5%. Leggera flessione per Alternativa Popolare (-0,1%), che scende al 2,4%, mentre Sinistra Italiana resta ferma al 2,1%. A chiudere ci sono gli altri con il 4,4% (+0,4%).