Sigaretta elettronica esplode nella borsa di una donna: panico in metro (VIDEO)

Panico nella metro a una stazione di Minsk: una sigaretta elettronica esplode nella borsa di una passeggera che prende fuoco e rischia di ustionarle il volto. E trattandosi della metropolitana e di una stazione del trasporto pubblico di Minsk al rumore dell’esplosione e al fulgore di fuoco e fiamme si è immediatamente pensato a un attentato. Paura, allerta e il tempestivo intervento di una guardia della sicurezza fanno il resto: ma per fortuna si è trattato solo dello scoppio di una sigaretta elettronica, esplosa dalla borsa di una donna che stava andando a prendere il treno 

Sigaretta elettronica esplode in metropolitana

Solo, poi, per modo di dire: perché il fuoco sprigionatosi dall’esplosione ha rischiato di ustionare il volto della fumatrice, se non fosse stato per il fatto che, trovandosi fortunatamente la sigaretta elettronica all’interno della borsetta, il tessuto dell’accessorio ha attutito la deflagrazione e limitato i danni. Sullo spavento, però, non ci sono stati sconti: chissà che la donna non ne approfitti per smettere di fumare…