Ryanair continua a cancellare voli. E abbandona Alitalia: “Non interessati”

Non c’è pace per Ryanair. La compagnia irlandese infatti procederà alla cancellazione di voli anche in inverno. Ad annunciarlo, in una nota, è la compagnia low cost che non farà volare 25 aerei sui 400 in flotta a partire dal prossimo mese di novembre fino a marzo 2018. In questo modo, spiega l’aviolinea, verrà scongiurato qualsiasi rischi di ulteriori cancellazioni di voli. Le nuove modifiche dell’operativo riguarderà, riferisce Ryanair, meno dell’1% dei clienti della compagnia quest’inverno. Tutti i clienti interessati hanno ricevuto una mail oggi nella quali si offrono voli alternativi o il completo rimborso e un voucher per un altro volo. Per il 99% dei clienti non c’è, evidenzia la compagnia, nessun cambiamento di volo. Inoltre si apprende che “Ryanair ha notificato ai Commissari straordinari di Alitalia di non essere più interessata ad Alitalia e che non presenterà quindi ulteriori offerte”. Lo si legge in una nota della compagnia low cost irlandese spiegando che per far fronte ai problemi di turnazione del personale “rinuncerà a tutte le distrazioni, a partire dal suo interesse per Alitalia”.