Romani, di che vi lamentate? Un tweet della Taverna fa infuriare la rete

Dopo la bocciatura dei sondaggi, anche sui social cresce il malcontento verso l’amministrazione M5S per la  situazione in cui versa la Capitale. E così, l'”idillio”fra i  grillini e gli internauti sembra essersi interrotto, o quantomeno  incrinato. Ne è un esempio il tweet della senatrice Paola Taverna, del M5S ed ex componente del mini-direttorio che avrebbe dovuto affiancare la sindaca Virginia Raggi. «Una domanda ai romani: ma abitavate tutti in Svizzera prima?».

Il tweet non è stato accolto molto bene, come si può vedere dai  commenti seguiti al messaggio. «Questo è il rispetto che il M5S nutre  verso i cittadini. Per la serie: “Che ve lamentate? Sta’ città era un cesso pure prima!”» nota Anna Rita Leonardi?. E Salvatore Voccia, il cui tweet ha raccolto centinaia di like scrive: «Cara Signora abbiamo sempre abitato a Roma, conoscendone i problemi. Siete stati voi a promettere un cambiamento che non c’è stato, anzi siete riusciti a peggiorare la città. Fare opposizione e sbraitare è molto facile, governare è molto più difficile, spero valga da lezione». «Abitavo a Roma. La città più bella del mondo. Ora  passeggio in mezzo ai topi e rischio ogni minuto che mi cada un albero in testa” aggiunge Federica Bonafaccia su Twitter.

Decisamente maldestra, la Senatrice Paolo Taverna. Pensava di zittire i critici dell’amministrazione M5S di Roma. Ma ha scatenato un vespaio, rendenedo evidente il distacco crescente tra i pentastelalti e l’opinione popolare.