Robert Redford e Jane Fonda fanno “outing” al Lido: «Ci siamo piaciuti molto» (VIDEO)

Robert Redford e Jane Fonda scippano la scena alla gara e a tutti gli altri divi presenti in laguna: il loro indimenticabile passaggio alla Mostra del Cinema ha sospeso il tempo e fermato i riflettori solo su loro due, icone di Hollywood e simboli viventi di un cinema che ha cambiato un’epoca e segnato l’immaginario. Un successo che ha saputo valorizzare un’intesa di coppia nata nel 1967 sul set di A piedi nudi nel parco (erano entrambi bellissimi e davvero in stato di grazia) e arrivata fino a oggi, con i due istrioni a dominare la scena in Our sould at night, diretti da Ritesh Batra che li ha riuniti rispolverando alchimie e feeling che da sempre animano la collaborazione della mitica coppia.

Robert Redford e Jane Fonda: due fuoriclasse di sempre

Non per niente i due, per la prima volta nella storia del Premio veneziano, ieri sera si sono spartiti il Leone d’oro alla carriera tributato alla coppia che, neanche a dirlo, ha ricevuto una lunghissima standing ovation. Un riconoscimento a una sinergia come poche che sprizza dagli occhi di una ritrovata Jane Fonda, per fortuna non più divorata dalla passione rossa e capace di rispolverare fascino e femminilità intramontabili, come dallo sguardo “sorgnone” di Robert Redford, suo compagno di set, amico di sempre di cui lei ha dichiarato di essere stata segretamente innamorata – «Robert bacia ancora benissimo, come quando avevamo 20 anni», ha rivelato lei in conferenza stampa; «Ci siamo piaciuti molto», ha replicato subito lui –. E come da copione, lei più briosa e impertinente e lui che le tiene bordone con la sua proverbiale classe e con quella punta di narcisismo che non guasta. Sempre comunque, come ieri in A piedi nudi nel parco, spumeggianti e pungenti, anche oggi affiatati e felici, in questa loro fatica d’attore che sfiora con un soffice tatto ironico e lieve romanticismo profondi temi esistenziali.