Renzi come Macron, i nuovi leader? Giovani e rampanti: ma fanno piangere i bambini (VIDEO)

Renzi come Macron: sono leader giovani e rampanti che però peccano in comunicazione coi più piccoli: entrambi in queste ore hanno fatto piangere i bambini. Oggi, il presidente francese Emmanuel Macron, in visita al centro per rifugiati di Tolosa, si è avvicinato a una bambina in braccio alla mamma e, nell’atto di rivolgere una carezza alla piccola, si è ritrovato ad incassare, inerme, il pianto disperato della giovanissima immigrata, scoppiata in lacrime sempre più incalzanti ad ogni passo con cui il presidente le si avvicinava.

Renzi e Macron fanno piangere i bimbi. E in principio fu la Merkel…

Nei giorni scorsi l’ex premier Matteo Renzi, in trasferta a Ragusa per il suo interminabile tour editoriale, mentre era intento a presentare la sua ultima “fatica” letteraria si è soffermato sul falso mito delle sirene e sul bluff dei grillini. Ma in platea c’era anche una bambina che, sentendo pronunciare la frase «c’è una deputata del M5s che crede alle sirene: bambini mi dispiace, ma non esistono: la Sirenetta è una favola», è scoppiata in un pianto a dirotto che mescolava tra le lacrime delusione e rabbia. E ancora: appena due anni fa toccò alla Merkel fare la parte della strega cattiva chiamata a infrangere i sogni e fiaccare le speranze di un’adolescente immigrata libanese che, pur con rammarico, aveva dovuto disilludere esortando la 14enne a cominciare a pensare a un imminente ritorno nella patria d’origine. Anche in quel caso, allora, pianto seguì le dichiarazioni istituzionali, costringendo poi la cancelliera a una retromarcia inevitabile, fino a quel momento senza precedenti. Insomma, al di là di speen doctor e consulenti d’immagine, nuove formule in prestito alla comunicazione e vecchi segreti diplomatici, non sarà che questi politici giovani e rampanti, che hanno svecchiato look istituzionali e ruolo di premierati e presidenze, spaventano i bambini fino a farli piangere, comunicando loro solo un senso di ansia e di amara realtà?