Putin svecchia l’organigramma: nominati due nuovi governatori

Continua il repulisti dei governatori delle regioni della Federazione che il presidente russo Vladimir Putin aveva iniziato lo scorso anno. Oggi a uscire di scena per decreto, il turno del governatore della regione di Nizhny Novgorod, Valery Shantsev, 70 anni, governatore dal 2005 e vice sindaco di Mosca fra il 1996 e il 2005. Al suo posto è stato nominato Gleb Nikitin (nella foto con Putin), 40 anni, vice ministro del commercio. Ieri era stato il turno del governatore dell’oblast di Samara, Nikolai Merkushkin, 66. Secondo il decreto, sono accettate le dimissioni di Merkushkin, e viene al contempo nominato ad interim Dmitrij Azarov per la carica, fino a quando si terranno le elezioni locali. Azarov, 47 anni, è membro del Consiglio della federazione ed ex sindaco di Samara. Nei prossimi giorni, in vista delle elezioni presidenziali del prossimo marzo, si preannunciano cambiamenti anche nelle regioni di Ivanovo, Murmansk, Novosibirsk, Omsk, Krasnoyarsk, Altai, regione autonoma di Nenets.