Paura per Alain Delon, ricoverato d’urgenza. Aveva detto: «Posso andarmene…»

Dopo l’addio a Mireille Darc, il primo settembre, un’altra prova per Alain Delon. L’81enne attore francese, infatti, il 18 settembre è stato trasportato d’urgenza in un ospedale a ovest di Parigi a seguito di dolori ricorrenti alla gamba e alla schiena. Una volta ricoverato, riporta il settimanale Ici Paris, l’icona del cinema francese è stato sottoposto ad un’operazione durata cinque ore durante la quale gli è stato impiantato un bypass nell’arteria femorale. Tuttora sotto osservazione, non si sa ancora quando Delon potrà lasciare l’ospedale per fare rientro nella sua casa a Douchy, nel Loiret. Non è la prima volta che l’attore è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici: nel 2014 è stato ricoverato per aritmia cardiaca mentre nel 2016 ha dovuto rinunciare ad un viaggio in Austria su ordine del suo medico. Alain Delon è apparso negli ultimi giorni molto provato per la scomparsa di Mireille Darc, tanto che alla rivista Paris Match ha confessato: «Ora preferisco avere la mia età anziché 40 anni, non ho molto tempo da vivere senza di lei. Non troppi anni per soffrire. Lei ora riposa e, rimasto solo, posso anche andarmene».