Palermo, parcheggiatore abusivo tunisino violenta bambina di 11 anni

Un tunisino di 26 anni, Aidi Mourad, clandestino, è stato fermato dalla polizia di Palermo con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una bimba di 11 anni. Le indagini sono scattate dopo che i genitori della piccola, stranieri dell’Est Europa, hanno denunciato la scomparsa della bambina. Tornata a casa dopo qualche ora, l’undicenne ha raccontato a un parente di essere stata violentata da un ragazzo tunisino di sua conoscenza, parcheggiatore abusivo presso un supermercato. Agli uomini della Squadra Mobile, allertati dai familiari, la piccola ha raccontato di essere stata portata dal giovane vicino ai vagoni in sosta della stazione di Brancaccio. Qui l’uomo, irregolare sul territorio nazionale, avrebbe tentato di abusare di lei. Secondo il racconto della bambina, Mourad aveva già tentato in altre occasioni di baciarla contro la sua volontà. L’uomo è stato rintracciato dagli agenti della Squadra Mobile e si trova adesso presso il carcere di Pagliarelli.