Nudo in piazza San Marco a chiedere spiccioli: il video “cafonal” è virale (VIDEO)

Nudo in piazza San Marco per chiedere qualche spicciolo: il video impazza sul web. Al di là di battute goliardiche e degli approcci estetici alla Dagospia – che magari archivierebbe il caso nella rubrica Cafonal – è proprio il caso di dire che in spregio a delibere e proclami, buon gusto e controlli, è potuto succedere anche questo, a Venezia in questo caso, in questa lunga estate calda. Ancora una volta.

Nudo in piazza San Marco: il video è virale

E sì che la segnalazione di un uomo nudo in piazza San Marco (con tanto di video al seguito) è arrivata dalla pagina Facebook “Venezia non è Disneyland”, dove l’affronto decisamente cafone è andato a svettare su tutti gli altri casi di degrado cittadino e malcostume d’importazione straniera che il sito raccoglie. Ma soprattutto, l’ultimo esempio di irrispettosa esibizione è stato filmato da uno di quegli ormai arcinoti target sensibili: super monitorati e presidiati. Eppure è potuto succedere lo stesso – in barba a misure eccezionali e in spregio del rischio di salatissime multe – che un gruppo di ragazzi con chitarre e cani al seguito si esibissero in una performance improvvisata sotto Palazzo Ducale e che uno di loro, praticamente nudo e fasciato con generoso spacco solo da uno svolazzante pareo, si aggirasse nudo tra la folla col solito piattino per chiedere una ricompensa per lo spettacolo: non si capisce se per quello musicale, o per quello anatomico assai poco gentilmente offerto al pubblico…