Noemi Letizia fa di nuovo discutere: matrimonio in crisi, «si ammazzano»

Appena novanta giorni. Tanto sarebbe bastato per mandare in crisi il matrimonio tra Noemi Letizia, balzata agli onori delle cronache per la sua festa di compleanno con invitato Silvio Berlusconi, e Vittorio Romano, imprenditore napoletano 36enne che il 23 giugno scorso si erano promessi amore eterno sulla Costiera amalfitana in una cerimonia principesca, con tanto di abito pastello per lei e dress code bianco per gli invitati. Il 23 settembre, però, i fiori d’arancio avrebbero lasciato il posto a insulti e litigi, tanto da far scattare una chiamata alla polizia e poi l’intervento degli agenti nel quartiere di Mergellina a Napoli, dopo vive la coppia.

I testimoni raccontano la lite tra Noemi Letizia e il marito 

«Venite, questi si ammazzano. Hanno litigato di brutto, lui l’ha aggredita verbalmente, lei gli ha risposto, la donna sta male», avrebbero segnalato i testimoni, stando a quanto scrive Conchita Sannino su La Repubblica. Tra i due sarebbe infatti scoppiata una lite feroce tanto da giustificare l’intervento delle forze dell’ordine. Gli stessi testimoni hanno raccontato che durante una cena tra amici, Romano sarebbe piombato a sorpresa in casa, non gradendo che Noemi avesse organizzato la cena con gli amici e le amiche. L’uomo invece, ha raccontato di non averle mai voluto fare del male, ma avrebbe perso la pazienza perché non si sente rispettato.