Il Libro dei Fatti 2017 nelle librerie e negli autogrill: i grandi eventi e tre speciali

L’elezione di Trump, la Brexit, il tentativo di golpe in Turchia, la visita di Papa Bergoglio a Lesbo per la questione “migranti” e i nuovi gravi episodi di terrorismo. Sono questi alcuni dei principali fatti internazionali del 2016 raccontati dalla 27esima edizione del Libro dei Fatti. L’enciclopedia delle notizie, quest’anno si presenta con alcune novità come l’aggiunta della Meteorologia nella rubrica dedicata alla Natura e all’Ambiente, l’inserimento di alcune curiosità come ad esempio quelle sui presidenti Usa del passato e sui Paesi in cui si vota obbligatoriamente o in età diversa dai 18 anni.

Il Libro dei Fatti 2017 contiene tre speciali, dedicati ai Terremoti con un approfondimento sui grandi fenomeni catastrofici del passato e quelli più recenti, alla Sostenibilità con la segnalazione dei fatti del 2016 in materia ambientale e un accurato speciale Robotica mai così presente nella vita del pianeta come oggi. In Italia, tra gli avvenimenti più importanti la nascita del Governo Gentiloni, il terremoto in centro Italia con Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Visso e Norcia tra i comuni più colpiti, la legge sulle unioni civili e quella che ha introdotto l’omicidio stradale, il caso Regeni, il Giubileo della Misericordia, il referendum costituzionale, la scomparsa di Ciampi e Pannella. E ancora: l’emergenza “immigrazione” e il rapporto tra terrorismo e mancata integrazione, di cui parla nel suo intervento-prefazione al Libro dei Fatti il ministro dell’Interno Marco Minniti.

Accanto alle novità, la tradizione che impone uno sforzo sempre maggiore di fruibilità della pubblicazione e il continuo alternarsi tra le notizie attuali e quelle che appartengono già alla storia. Il tutto arricchito da approfondimenti, foto, cronologie, curiosità e i quiz facilmente individuabili al termine di ogni sezione. Il continuo rinnovarsi mantenendo sempre fermi alcuni capisaldi, assicura lunga vita al Libro dei Fatti, rendendolo sempre più di aiuto agli addetti ai lavori nella scrittura o preparazione di concorsi e cruciverba. Utilissimo ai giornalisti per verificare informazioni e notizie ma piacevole anche per una lettura sotto l’ombrellone o al fresco riposo della montagna.

In 960 pagine, l’edizione 2017 contiene i principali fatti del 2016 e alcuni dell’anno in corso ed è già disponibile nelle librerie e nei formati app e ebook e web. Dal 14 settembre al 25 ottobre in tutti gli Autogrill italiani sarà attiva una particolare promozione: per ogni acquisto di libri, sarà possibile ricevere una copia gratuita del Libro dei Fatti.

I numeri e la storia del Libro dei Fatti

Il Libro dei Fatti vanta una diffusione di oltre 4 milioni di copie, contenenti più di 20.000 notizie e protagonisti della politica, dello spettacolo e dello sport. Il tutto arricchito da migliaia di foto, quiz, tabelle e statistiche. Negli ultimi anni il Libro dei fatti è stato uno degli ebook più scaricati in Italia.

Nato nel 1991 su ispirazione del World Almanac and Book of Facts, contiene le informazioni sugli avvenimenti più importanti dell’anno precedente e offre al lettore una ricostruzione ragionata dell’attualità. La sua puntuale cronologia racconta l’intero anno di riferimento al microscopio: i grandi eventi politici e di cronaca, cultura, religione e sport. Tutti gli avvenimenti mondiali e nazionali con informazioni, dati e statistiche utili per studiare, lavorare, viaggiare. Oltre 30 sezioni che abbracciano tutti i campi del sapere. Un volume utile per il mondo dell’informazione e per il mondo accademico, ma al tempo stesso un modo per il pubblico di apprendere gli eventi principali dell’ultimo anno, di conoscerne di nuovi e di singolari o di ricordarli mettendosi alla prova. Al suo interno infatti, il Libro contiene alcuni quiz per tenere allenata la memoria e l’ormai consueta antologia del buonumore, che offre una simpatica selezione dei fatti più curiosi dell’anno.

La pubblicazione cartacea è certificata Fsc (forest stewardship council) per rispettare rigorosi standard ambientali, sociali ed economici, e ad essa si è affiancata una diffusione digitale, sotto forma di e-book e di app. Per informazioni: www.adnkronos.com.