Meteo, il weekend divide l’Italia: bello al Sud e pioggia al Centro-Nord

Un weekend con pioggia al Centro Nord e bel tempo al Sud. Queste sono le previsioni per il prossimo weekend. La perturbazione atlantica punta verso le regioni settentrionali e si conferma, per oggi, un progressivo peggioramento del tempo al Nord, ad iniziare da Ovest e poi via via verso Est e dai settori pianeggianti, Liguria, Alpi e Prealpi. Particolare attenzione in serata sulla Lombardia centro-settentrionale, sull’alto Adriatico e sulla Venezia Giulia, per possibili fenomeni violenti e a carattere di nubifragio. Locali rovesci e temporali nel weekend anche sulla Toscana, più localizzati sulle aree interne in giornata, poi più intensi e diffusi in serata. Sole prevalente altrove salvo un po’ di nubi tra Lazio e Nord Appennino. Piuttosto instabile anche nella giornata di domani al Centro-Nord. L’arrivo di altri fronti atlantici è previsto nella giornata di domani, più attivi in particolare sul Centro-Nord Piemonte, sull’ alto Adriatico, sulla Venezia Giulia, anche sul Polesine e sul Ferrarese. Annunciata anche  un’intensificazione del maltempo nel corso della sera sul Lazio, con possibili rovesci o temporali forti a carattere di nubifragio lampo anche sulla Capitale. Qualche fastidio sulla Sardegna, sempre sole prevalente e clima più caldo al Sud. Domenica all’insegna di venti occidentali ovunque, localmente settentrionali sui mari del medio Adriatico, spesso anche forti in Appennino e sui bacini. Ancora rovesci sparsi sulle aree centro-orientali del Nord, specie alpine, prealpine, altri sul levante ligure, alta Toscana e tra Lazio e Campania. Più sole altrove. Calo termico al Nord già tra oggi e domani, temperature in temporaneo aumento, sempre nel weekend, al Centro Sud. Una novità è attesa nella prima parte della prossima settimana per l’arrivo di una circolazione da Nord con correnti decisamente fresche settentrionali, calo termico anche sulle regioni centro-meridionali, fino a 10° meno, e occasioni per maggiori piogge sul medio-basso Adriatico, al Sud e anche sul Lazio. Fresco ma più asciutto al Nord.