Meloni: «Minacciare Fiano è grave, ma la legge sul fascismo è ridicola»

«Sono sempre solidale con chi riceve minacce, ciò non toglie che la legge Fiano sia ridicola. Il fascismo è finito 70 anni fa, l’integralismo miete vittime oggi». Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, ospite de L’intervista di Maria Latella su Sky Tg 24 parla delle minacce sui social ricevute dal deputato del Pd, Emanuele Fiano dopo l’approvazione del disegno di legge  che prevede la reclusione da sei mesi a due anni per chi fa saluti romani o vende gadget che richiamino il fascismo.

Meloni: «Il Caso Consip? Non si può dire è un complotto»

La vicenda Consip, Meloni riferendosi alla nomina dell’ex amministratore delegato Luigi Marroni e alle sue affermazioni puntualizza che «non si può dire che sia un complotto», se l’ha creata un uomo scelto da Renzi». Lo dice Giorgia Meloni, riferendosi alla nomina dell’ex amministratore delegato Luigi Marroni e alle sue affermazioni. Quanto alla lega e ai conti sequestrati dice: « Non ho telefonato» a Matteo Salvini, per esprimergli solidarietà, «approfitto per dargliela adesso», ma «siamo alleati, siamo amici, non abbiamo bisogno di queste formalità».