“Matteo stai sereno”: Gentiloni vuole far fuori Renzi. Lo svela Prodi…

Dietro le quinte del Pd sta succedendo qualcosa: si trama alle spalle del leader, come sempre, ma stavolta il cospiratore rischia di essere segato con le sue stesse armi. Matteo Renzi – è la domanda di tutti – sarà davvero il candidato a premier del centrosinistra, o del Pd, alle prossime elezioni Politiche? Romano Prodi ha molti dubbi: “Gentiloni non può dire ‘Matteo stai sereno’. Non può farlo perché non ha quel carattere, ma lo pensa”,  ha sottolineato il professor Mortadella, protagonista insieme a Enrico Letta del “Staisereno quiz”, format teatrale di Enrico Bertolino e Luca Bottura, andato in scena stamani al Teatro Comunale di Cesenatico nel corso della giornata conclusiva della Summer School della Scuola di Politiche.

Un apppuntamento nel corso del quale ha parlato anche l’ex premier Letta, quello dell’ “Enrico stai sereno” di renziana memoria. “Antonio Tajani sta facendo bene il presidente del Parlamento europeo. Penso che sarà lui il candidato pemier del centrodestra”, ha svelato Enrico Letta. 

Le battutine di Prodi su Renzi, invece, non sono state prese benissimo dal Pd. “Prodi ingeneroso: senza ‘stai sereno’ e carica rottamatrice Renzi, avremmo ancora Equitalia e non unioni civili e un milione posti lavoro in più”, scrive su Twitter il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi. Lo strappo col professore si allarga…