Livorno, fiume sotterraneo sommerge seminterrato, il nonno eroe salva la nipote e muore

È stato un fiume interrato, il Rio Ardenza, a travolgere la famiglia, padre, madre, figlio e nonno annegata nell’appartamento scantinato di Livorno. E ora la Procura di Livorno ha aperto un fascicolo per capire di chi è la responsabilità e se la famiglia si sarebbe potuta salvare.

I quattro morti trovati nel seminterrato di via Nazario Sauro sono i componenti di una intera famiglia: padre, madre un bambino di quattro anni ed il nonno che sarebbe inizialmente riuscito a mettere in salvo una nipotina e sarebbe poi tornato indietro per cercare di salvare anche il piccolo.

Inizialmente il nonno ha tentato disperatamente di portare in salvo
tutti i suoi familiari, ma non ci è riuscito.

L’anziano è riuscito però a salvare la nipote più piccola, Camilla, 3 anni. Poi ha tentato anche di salvare il nipote più grande, che aveva 5 anni, ma non ci è riuscito. E poco dopo, stremato, anche il pensionato è annegato.

L’appartamento si affaccia al piano terra di un palazzo non lontano dall’Accademia navale di Livorno ed è in parte interrato.

L’abitazione, che si trova in via Rodocanacchi, nella zona dello stadio comunale, vicino a una delle principali arterie della città, viale Nazario Sauro, è stata completamente sommersa dall’acqua dopo l’esondazione del Rio Ardenza.

La zona sarebbe stata investita da un vero e proprio muro d’acqua.

Nei pressi scorre un corso d’acqua tombato la cui foce a mare è distante un centinaio di metri. Forse la violenza del maltempo ha impedito al corso d’acqua di defluire in mare provocando l’allagamento del seminterrato.

“Sono state avviate indagini”, ha detto il procuratore capo della Repubblica di Livorno Ettore Squillace Greco quando gli è stato chiesto se fosse stata aperta un’inchiesta sul disastro a Livorno provocato dal nubifragio.

Già nella giornata di oggi il procuratore, insieme ai sostituti Giuseppe Rizzo e Antonella Tenerani, ha effettuato alcuni sopralluoghi in città per rendersi conto di persona della situazione.