L’artista di sinistra imbratta un muro di Milano col Salvini “volontario” (video)

 La provocazione dello street-artist Tvboy presso l’alzaia del Naviglio Grande, a Milano, ha la faccia di Matteo Salvini, immortalato come un volontario di “Medici senza frontiere” che tiene in braccio un bambino figlio di immigrati. Una provocazione, l’ennesima a senso unico, visto che Tvboy si era già reso protagonista di altri murales con Berlusconi e Trump, giusto per fare capire come la pensa. Nella notte tra il 24 e il 25 settembre lo street artist ha realizzato alcune opere satiriche in salsa milanese sui muri dei Navigli, dove è illegale, ovviamente, imbrattare le strade cittadine. «Il fatto di realizzare opere illegali è per me importante: non voglio agire con alcun tipo di permesso né di autorizzazione perché non sono quelli i posti che mi interessano», ha dichiarato in passato l’artista di strada…