In volo nel cuore dell’uragano: Irma, potenziato, punta su Florida e Caraibi (VIDEO)

Dopo Harvey, adesso i riflettori sono tutti puntati sull’uragano Irma, diretto con tutta la potenza cresciuta in queste ultime ore, e arrivato a categoria 5 su 5, mentre si avvicina ai Caraibi. E mentre il Centro nazionale statunitense degli uragani aggiorna la situazione di ora in ora, la Florida e Porto Rico dichiarano lo stato d’emergenza.

L’uragano Irma punta su Florida e Caraibi

Irma è diventato «estremamente pericoloso», ha avvertito il Centro per gli uragani, secondo cui i preparativi per l’arrivo dell’uragano «devono essere accelerati e completati nella zona d’allerta». Alle 14 ora italiana, Irma si trovava 440 chilometri a est di Antigua, procedendo con venti fino a 280 chilometri all’ora. E mentre si contano ancora danni e vittime del passaggio della tempesta Harvey, già quest’altro uragano minaccia gli Stati Uniti. Come anticipato, la Florida e Porto Rico hanno già dichiarato lo stato d’emergenza, mentre il Centro nazionale per gli uragani ha avvertito che in nottata Irma potrebbe arrivare alle Leeward Islands, nel mar dei Caraibi. L’uragano potrebbe colpire anche Cuba, Haiti, la Repubblica dominicana, le Bahamas, Turks e Caicos, arrivando in Florida. Il governatore di Porto Rico, Ricardo Rossello, ha attivato la guardia nazionale, ordinato la chiusura delle scuole e stanziato 15 milioni di dollari in fondi d’emergenza. Mentre il governatore della Florida Rick Scott ha avvertito che «l’impatto di Irma potrebbe coinvolgere milioni di persone».